GUARDA I VIRTUAL TOUR

Nel mezzo sta la virtù

...Le scuole Medie sono considerate una terra di mezzo, tra l’infanzia, in cui il legame con i genitori è ancora molto stretto, e l’età adulta, in cui si forma più nitidamente la spinta verso l’autonomia e l’individualità.

Le Medie Karis nascono per fornire all’allievo gli strumenti più diversi ma anche più adeguati per accompagnarlo a scoprire di più sè stesso e trovare la propria strada. Una scuola che valorizza le risorse della persona, promuove intraprendenza e creatività, sostiene la fatica dello studio, aiuta a capire e a utilizzare gli strumenti del mondo che cambia.

Il metodo più efficace è sempre quello dell’esperienza diretta, vissuta insieme e guidata dall’insegnante. In classe come in gita, nella lezione su “Lo Hobbit” come davanti a un monastero, gli alunni vengono sollecitati alla costruzione comune della lezione o del gioco. In settimana bianca come nell’affronto di un problema di matematica, si fa esperienza che si può “cadere”, ma anche che ci si rialza con una maggiore consapevolezza e nuovo slancio. La lettura dell’Odissea o la visita al museo del cinema sono vissute anche come occasione per scoprire di più se stessi.

Scarica la brochure

UN DESIDERIO INFINITO

“Se vuoi costruire una nave non devi per prima cosa affaticarti a chiamare la gente a raccogliere la legna e a preparare gli attrezzi; non distribuire i compiti, non organizzare il lavoro. Ma invece prima risveglia negli uomini la nostalgia del mare lontano e sconfinato. Appena si sarà risvegliata in loro questa sete si metteranno subito al lavoro per costruire la nave.”
(Antoine de Saint-Exupéry)

“Prima odiavo le barche, semplicemente perché avevo paura di immergermi nell’infinità del mare e di perdermi tra le onde o affogare al largo dalla riva dove nessuno avrebbe potuto salvarmi.

Sabato invece ho vissuto un’esperienza bellissima, scoprendo la “meravigliosità” e la grandezza del regalo più bello che Dio ci ha donato e della vita che c’è in esso. Il «pericolo» che tanto temevo si è rivelato capace di emozionare e di trasmettere allo stesso tempo inquietudine a chi lo naviga.

Posso quindi dire di avere trovato un nuovo grande, grandissimo amico blu.“

(Maria Chiara, IIID)

ENTRA A SCUOLA: GUARDA I VIDEO

NELL’AVVENTURA DELLA VITA: OSSERVARE E FARE

«Definiamo ‘insegnamento’ qualsiasi atto umano che modifichi l’esperienza di un altro essere umano, rendendola più consapevole, attraverso un oggetto, un contenuto.

Di fatto, per insegnare occorre sempre ripensare la propria conoscenza, riorganizzarla per un destinatario.»
(Maria Teresa Moscato) 

Ho cercato nel gesto del guardare il primo passo per cercare di capire
(L. Ghirri)

L’osservazione non è solo analisi, raccolta di particolari e di informazioni: la capacità di osservare deriva dallo scopo, che determina il punto di vista da cui si guarda qualcosa.

Osservare è, allora, saper scegliere le informazioni che mi interessano, stare davanti all’oggetto, di qualunque natura sia, a partire da un punto di vista, una domanda su di esso.

Prenota una visita alla scuola, in tutta sicurezza

IMPARARE IL VERO, IL BELLO, IL BUONO

“Fidandoci di chi ci insegna, in qualsiasi situazione si riesce a dare il meglio di sé. E ho imparato il mio valore”

L’educatore è un uomo che deve accettare la possibilità della sconfitta perché educare significa ferirci, farsi male, esattamente come un genitore deve accettare che il figlio o lo scolaro lo porti in un luogo che lui non aveva previsto.

Significa essere disponibili alla sconfitta, essere pronti a incarnare il limite e soprattutto riuscire ad avere un’esperienza della vita da consegnare agli studenti.
(E. Affinati)

[…] Inoltre ci siamo fidati dei nostri maestri.

Io questa fiducia l’ho sperimentata spesso ed è stata anche uno stimolo per farmi continuare, per provare, per non temere nulla: c’era il maestro, non dovevo avere paura, dovevo divertirmi, imparare, ma dovevo anche provare nuove cose ed essere certa delle mie capacità.

Quando non c’era il maestro, c’erano i professori e anche con loro potevamo essere tranquilli.”
(Anna)

[…] In questa “settimana” credo di aver capito molte cose, per esempio che si deve sempre ascoltare quello che ci viene detto, fidandoci di chi ci insegna, così in qualsiasi situazione si riesce a dare il meglio di sé, facendo molto bene le cose che ci vengono proposte.

La seconda cosa che ho imparato è il mio valore: in questo settimana il mio valore è stato quello di non fermarmi all’apparenza, di non fermarmi davanti a chi conosco e a chi non conosco, di non limitarmi a stare con le mie amiche più strette.
(Sofia)

Prenota una visita alla scuola, in tutta sicurezza

ENGLISH OR ITALIAN

“Above and beyond”
There are two gifts we should give our students: one is roots, the other wings.

La lingua è espressione di un popolo e della sua cultura.

Studiare una lingua straniera offre la possibilità di incontrare tale cultura, attraverso molteplici modalità, quali, ad esempio, la lettura di testi narrativi, la visione di filmati in lingua originale e soprattutto la relazione con docenti madrelingua che sono la possibilità più concreta di incontrare una lingua ed una cultura diverse dalla propria e, nel confronto, di approfondire la lingua e la cultura italiane.

IN ZIR PAR LA RUMAGNA. E PRÈ MOND

(…) una verità che procede
intrepida, un sospiro profondo
dalle foci alle sorgenti
(M. Luzi)

Il presente non solo come frutto del passato, ma anche come seme del futuro

Scarica la brochure

GUARDA I NOSTRI VIDEO

INDIRIZZO E SEDI

San Giuliano – Sede Centrale

Via Brandolino, 13 – San Giuliano
Tel. 0541/56090
Fax 0541/27921
Indirizzo mail: medie@karis.it

COORDINATRICE DIDATTICA
prof.ssa Simona GUASTELLA

Bellariva – Succursale “Comasca”

Viale Regina Elena, 114 – Bellariva
Tel. 0541/394979
Fax: 0541/392182
Indirizzo mail: medie@karis.it

COORDINATRICE DIDATTICA
prof.ssa Simona GUASTELLA

LE NOSTRE SCUOLE SONO APERTE! VIENICI A TROVARE, PRENOTA UN COLLOQUIO COMPILANDO I CAMPI SOTTOSTANTI

Registrazione nuovo utente
Scegli:
 
 
 
 
 
 
 
 
Scegli:
 
 
*Campo obbligatorio

Iscrizioni Anno Scolastico 2021-2022

Prenota una visita alla scuola, in tutta sicurezza

Menu